Ariane 6 lancerà nello Spazio 4 nuovi satelliti di Galileo

ROMA – Quattro satelliti della costellazione europea Galileo saranno lanciati in orbita da due razzi Ariane 6 grazie a un contratto con l’Agenzia spaziale europea (Esa). I lanci sono previsti tra il 2020 e il 2021.

Ciascuno dei satelliti porterà approssimativamente 750 chili fino a un’altitudine di 23.222 chilometri.

Ariane 6 è il lanciatore europeo più moderno, progettato per garantire l’accesso allo Spazio al Vecchio Continente a prezzi competitivi.

“Ci congratuliamo con Arianespace per questo straordinario risultato commerciale” – ha detto Giulio Ranzo, Amministratore Delegato di Avio.

“La vendita di 2 lanci di Ariane 62 per il trasporto di 4 satelliti della costellazione europea Galileo si aggiunge alla vendita di 2 Missioni di Vega C dello scorso giugno, con 2 anni di anticipo rispetto al completamento delle attività di sviluppo. Questo successo conferma la fiducia degli operatori satellitari verso l’affidabilità e la precisione dei nuovi lanciatori Ariane 6 e Vega C, che saranno entrambi equipaggiati dal motore P120 in corso di sviluppo da parte di Avio nello stabilimento di Colleferro (Roma)”.

CALENDARIO