e-GEOS e COSMO-SkyMed si estendono in Indonesia e Giappone

e-GEOS, una società costituita da Telespazio (80%) e Agenzia Spaziale Italiana (20%), leader nel settore dei servizi di geo-informazione, espande la propria presenza in Estremo Oriente con l’aggiudicazione di una gara in Indonesia e il rinnovo di un contratto in Giappone.

In Indonesia, e-GEOS ha vinto una gara internazionale indetta dal Ministero degli Affari marittimi e della pesca (KKP) a sostegno delle operazioni presso la stazione di terra SAR (Synthetic Radar Aperture) situata nel Perançak Space Center.

L’accordo, il cui obiettivo principale è garantire il monitoraggio satellitare della pesca illegale all’interno della zona economica esclusiva dell’Indonesia, prevede che e-GEOS sia responsabile dell’attivazione e dell’aggiornamento del software della catena di elaborazione, del processore del satellite e dell’antenna ricevente. Inoltre, l’azienda garantirà, attraverso il terminale di ricezione l’acquisizione di immagini radar dai satelliti della costellazione italiana COSMO-SkyMed.

Con il supporto di e-GEOS, il Centro Spaziale Perançak sarà in grado di inviare ordini di acquisizione per le immagini COSMO-SkyMed, ricevere direttamente i dati satellitari, generare attività a valore aggiunto come produrre rapporti di rilevamento dell’imbarcazione e consegnarli in tempo quasi reale.

In Giappone, a seguito di una gara internazionale, e-GEOS ha rinnovato per il terzo anno consecutivo l’accordo JSI (Japan Space Imaging) per la fornitura di dati satellitari generati dalla costellazione COSMO-SkyMed al governo giapponese. La partnership tra le due aziende ha già portato all’installazione, in Giappone, di una stazione di terra CUT (Commercial User Terminal) per la gestione delle operazioni di pianificazione, acquisizione ed elaborazione delle immagini satellitari COSMO-SkyMed.

Il CEO di e-GEOS, Massimo Claudio Comparini, ha dichiarato: “L’Estremo Oriente offre una serie di opportunità in questo campo e rappresenta un’area di particolare rilevanza per e-GEOS e l’intero Gruppo Leonardo, che, con il piano strategico 2018-2022, mira ad espandere la propria presenza e a far crescere le vendite nella regione”

CALENDARIO